SPORT E AMICIZIA…GRAZIE ERMES

… cari amici, dopo il recente periodo di abbandoni, accompagnati, a volte, da qualche sterile polemica, consentitemi questo piccolo contributo all’amicizia, quella “vera” (almeno spero), esaltata, questa volta, dal senso di appartenenza ai colori sociali “ermestrani”; a voi tutti è nota l’amicizia che lega me e Angelo (come anche con Pasquale), un rapporto amicale nato immediatamente e spontaneamente, e che, personalmente, reputo di grande significato, per tutti gli ingredienti di cui è fornita: sincerità, massima, ma soprattutto spontanea, disponibilità su tutti i fronti, eguaglianza di intenti e di interessi, condita da un amore sincero per tutto quello che di importante e concreto il mondo intorno ci può offrire, dalla famiglia alla scalata di una montagna, in una delle tante piacevoli passeggiate sportive… così come i duri ma costruttivi scontri verbali laddove si vedono le cose da un’angolatura diversa. Tutto questo è, fondamentalmente, il frutto di un rapporto tra due persone abituate a guardarsi, sempre, dritti negli occhi, certi di avere di fronte qualcuno di cui nutri un profondo rispetto; e, allora, per questo e per altro, grazie Angelo, per la tua amicizia, e grazie Ermes per averla ancor più rafforzata…

PS: il contributo audio, visto il testo, lo reputo una sorte di nostro inno personale, condiviso appieno da Angelo, ma sarebbe bello se diventasse l’inno di tutti noi dell’ Ermes.

Un abbraccio a tutti Giuseppe